Il CdA approva i risultati al 31 marzo 2015

18 Maggio 2015

Il Consiglio di Amministrazione di LVenture Group si è riunito il 14 maggio 2015 e ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2015, non soggetto a revisione contabile.

Luigi Capello, Amministratore Delegato di LVenture Group, ha dichiarato: “Nel 1° trimestre 2015 abbiamo intensificato l’impegno per valorizzare le nostre startup. Grazie ad un ottimo programma di accelerazione e all’affiancamento di advisor di grande esperienza e competenza, cerchiamo di creare le migliori condizioni di sviluppo per le nostre startup e di accelerarne il percorso verso l’exit. Il cammino intrapreso ha l’obiettivo di posizionare il Gruppo come uno dei soggetti di riferimento in Europa per gli investimenti di tipo micro seed e seed delle startup digitali”.

Sono stati approvati i principali risultati consolidati nel primo trimestre del 2015, durante il quale sono state effettuate 10 operazioni di investimento il cui importo totale è pari a 308mila euro. Tra le startup interessate da questi investimenti due, Tutored e SpotOnWay, erano già parte del portfolio LVG e otto ne sono diventate parte: Re-Bello, Whoosnap e le sei startup che hanno partecipato al 6° Programma di Accelerazione di LUISS ENLABS, Brave Potions, Moovenda, Nextwin, Majeeko (ex Synkysite), Verticomics e Voverc.

Dopo la chiusura del trimestre, non si sono verificati fatti di rilievo che abbiano inciso sostanzialmente sulla situazione finanziaria, patrimoniale ed economica del Gruppo. Relativamente agli investimenti, le operazioni chiuse successivamente al 31 marzo o attivamente in corso sono:
• sottoscrizione e versamento della 1° tranche di Aumento di Capitale di competenza per Filo;
• investimento in corso di finalizzazione in TiAssisto24;
• investimento in corso di finalizzazione in Whoosnap;
• erogazione delle tranche di investimento secondo gli accordi di finanziamento nelle startup uscenti dal 6° Programma di Accelerazione LUISS ENLABS;
• aumento di capitale di Maison Academia sottoscritto da parte di terzi investitori, al quale la Società non ha preso parte.

Il 5 maggio 2015 si è chiusa la call for application per il programma di accelerazione per startup organizzato due volte l’anno da LUISS ENLABS. Sono state ricevute 200 application, di cui il 25% circa provenienti dall’estero. Nel corso del 2015, dunque, il management di LVenture Group focalizzerà il suo impegno sull’attività di investimento in startup, proseguendo nell’implementazione delle linee guida del Piano Industriale 2015-2018, approvato in data 18 marzo 2015.