AI WorkLab 2.0 roadshow Roma

IL ROADSHOW DI AI WORKLAB 2.0 FA TAPPA NELLA CAPITALE: TERZO APPUNTAMENTO CON NUOVI PROGETTI INNOVATIVI IN AMBITO AI

16 Novembre 2018
Il 20 novembre a Roma la terza tappa del roadshow di AI WorkLab 2.0, il programma di incubazione sull’Intelligenza Artificiale realizzato da LVenture Group in partnership con American Express, Cerved, growITup, Invitalia, Sanofi e Sara Assicurazioni
SCARICA IL COMUNICATO

Si svolgerà martedì 20 novembre a Roma, presso l’Hub di LVenture Group e LUISS EnLabs in Via Marsala 29 h, la terza tappa del roadshow di AI WorkLab 2.0, il programma di incubazione sull’Intelligenza Artificiale realizzato da LVenture Group in partnership con American Express, Cerved, growITup, Invitalia, Sanofi e Sara Assicurazioni.

AI WorkLab 2.0 si pone l’obiettivo di selezionare progetti innovativi nel campo dell’Intelligenza Artificiale per svilupparli in soluzioni pronte a confrontarsi sul mercato. Il roadshow che sta attraversando l’Italia offre la possibilità a talenti individuali e startup di sottoporre le loro idee basate sull’AI agli esperti del team di LUISS EnLabs (l’acceleratore d’impresa di LVenture Group) e delle corporate partner e di ricevere un feedback immediato, aumentando così le possibilità di essere selezionati.

L’evento di Roma sarà il terzo appuntamento, dopo le tappe di Napoli e Milano, per scoprire tutte le opportunità offerte da AI WorkLab 2.0 e per candidarsi al programma. La sessione della mattina vedrà Giuseppe Tomei, Head of Open Innovation di LVenture Group, introdurre i lavori e gli interventi di Bruno Coletta (Head of Marketing & CRM Payback, società del gruppo American Express), Elena Maccagnan (Senior Manager CM MarketingAmerican Express Italia) e Marco De Guzzis (Responsabile Sviluppo e Servizi Invitalia), tra i partner del programma. Seguirà la presentazione di AI WorkLab 2.0 da parte di Augusto Coppola (Managing Director, LUISS EnLabs), che terrà poi il workshop “A human touch in AI”.

La sessione pomeridiana dell’evento darà la possibilità a tutti i partecipanti di presentare le loro idee innovative sull’Intelligenza Artificiale e confrontarsi con gli esperti presenti, che daranno una prima valutazione e offriranno suggerimenti utili a far crescere i diversi progetti.

L’Intelligenza Artificiale è uno dei campi dell’innovazione che vede le grandi aziende impegnate nello scouting di talenti e soluzioni innovative. È il caso di American Express che, in un settore in continua evoluzione come quello del fintech, può vantare le attività del proprio laboratorio Amex Lab e investimenti in startup innovative realizzati dalla divisione Amex Ventures. A livello globale, American Express sta oggi testando nuovi modelli di Machine Learning, riconoscimento vocale, risposta automatizzata e chatbots e con la partecipazione ad AI WorkLab 2.0 vuole continuare a presidiare anche il panorama italiano dell’innovazione.

La collaborazione con il mondo delle startup e la partecipazione a progetti di Open Innovation come AI WorkLab 2.0 sono per noi strumenti importanti per presidiare lo sviluppo di nuove tecnologie e di nuovi modelli di business, soprattutto nel campo dell’Intelligenza Artificiale applicata al Customer Service, ai Big Data e al Fintech”, commenta Bruno Coletta Head of Marketing & CRM Payback, società del gruppo American Express.

La call per partecipare ad AI WorkLab 2.0 sarà aperta sino al 10 dicembre: i team selezionati riceveranno un grant di 2.500 euro (equity free) e accederanno a un percorso di 3 mesi che si svolgerà presso l’Hub di LVenture Group e LUISS EnLabs, a partire da gennaio 2019. Durante il programma saranno supportati dal team di LUISS EnLabs e dagli esperti delle corporate partner per trasformare progetti innovativi in soluzioni pronte ad affermarsi sul mercato.

Le tappe di Napoli e Milano hanno confermato il grande interesse verso l’Intelligenza Artificiale. Lo scambio e l’interazione con i nostri partner offre ai candidati una grande opportunità di ricevere suggerimenti utili a migliorare le loro idee e di poter essere selezionati. Siamo convinti che AI WorkLab 2.0 possa dare un grande contributo alla nascita di progetti interessanti in campo AI e alla crescita dell’ecosistema italiano dell’innovazione”, afferma Augusto Coppola, Managing Director di LUISS EnLabs.