Round da 335.000 € per Moovenda, startup del food delivery

02 Marzo 2017
Moovenda, startup del portafoglio di LVenture Group che ha sviluppato un servizio di food delivery che punta sulle eccellenze gastronomiche di Roma e Viterbo, ha chiuso un round di investimento di 335.000 € con alcuni investitori italiani

Moovenda, startup italiana di food delivery che consegna i migliori piatti dei ristoranti di Roma e Viterbo, ha chiuso un round di investimento del valore complessivo di 335.000 € attraverso la partecipazione di diversi investitori privati italiani.

Questo investimento ci permetterà di potenziare la nostra posizione su Roma e Viterbo e ci consentirà di portare il nostro servizio in nuove città che annunceremo nei prossimi giorni” dichiara Simone Ridolfi, CEO di Moovenda.

Jacopo Paoletti, CMO di Moovenda, ha aggiunto: “Stiamo entrando in una seconda fase della nostra vita: dal consolidamento della leadership su Roma, ad una graduale espansione su scala nazionale. Abbiamo chiuso il 2016 con oltre 1 milione di euro di fatturato, e siamo cresciuti come margini perfezionando il nostro modello di business e migliorando la struttura costi. Il 2017 sarà l’anno in cui punteremo ad essere il primo player italiano nel settore”.

La startup romana che consegna a domicilio i piatti di oltre 450 locali di qualità è, infatti, l’unica italiana nel panorama del food delivery ad aver raccolto complessivamente oltre 1 milione di euro d’investimento. Questo nuovo round segue il trend positivo vissuto da Moovenda che, negli ultimi mesi, ha acquisito iAmbrogio, applicazione per servizi innovativi di consegna a domicilio, e ha lanciato Moovenda Black, servizio dedicato alla ristorazione di altissima qualità.