LVG e Barcamper Ventures investono in Playwood

LVENTURE GROUP E BARCAMPER VENTURES INVESTONO €450K IN PLAYWOOD, L’ARREDO COMPONIBILE MADE IN ITALY CHE STA CONQUISTANDO I MERCATI INTERNAZIONALI

19 Febbraio 2019
La startup che ha ideato un innovativo sistema di arredo modulare coniugando creatività e facilità di utilizzo, già apprezzato in 28 paesi nel mondo, è pronta a rafforzare la sua crescita a livello internazionale
SCARICA IL COMUNICATO

LVenture Group e Barcamper Ventures, fondo di investimento gestito da Primomiglio SGR S.p.A., insieme ad alcuni business angel, hanno concluso un’operazione di investimento da 450 mila euro in PlayWood, confermando la loro fiducia nella startup che ha sviluppato un arredo modulare rapido e creativo, grazie a un innovativo sistema di connettori.

I connettori Hi-Tech realizzati da PlayWood consentono di assemblare pannelli di legno in maniera semplice e dinamica per realizzare mobili su misura e di ri-assemblarli per la creazione di nuove soluzioni di design. Un modello di business altamente scalabile, come dimostrano i risultati che la startup sta ottenendo a livello internazionale, oggi presente in 28 paesi del mondo, con oltre 200.000 connettori venduti solo nel 2018. Un successo assicurato da un network di vendita capillare e multicanale, che spazia dai principali player della GDO (Leroy Merlin, Bauhaus, Obi) all’e-commerce (proprietario e su Amazon).

Abbiamo subito creduto nelle potenzialità di PlayWood e i risultati che la startup sta ottenendo a livello internazionale confermano la scalabilità del loro innovativo modello di business. Siamo convinti che, anche grazie a questo nuovo investimento, la startup potrà generare ulteriore valore e continuare l’espansione in un mercato, come quello dell’arredo componibile, che ha superato gli 11 miliardi di dollari, con previsioni di crescita superiori ai 15 miliardi di dollari entro il 2022”, afferma Luigi Capello, CEO di LVenture Group.

PlayWood è l’arredamento Made in Italy ideale per l’allestimento personalizzato di spazi temporanei, come uffici di coworking, pop up store e atelier. Una soluzione in grado di coniugare versatilità e creatività, grazie agli oltre 2.000 progetti di design liberamente scaricabili dal sito della società (più di 5.200 download nel 2018).

PlayWood rappresenta per il nostro fondo un investimento cruciale perché dimostra che anche le startup italiane possono conquistare con successo i mercati globali. Siamo orgogliosi di aver contribuito fin dai primi momenti alla crescita di questa azienda, che ha ora l’obiettivo ambizioso di diventare un brand di riferimento del nuovo Made in Italy, capace di coniugare design e tecnologia”, dice Franco Gonella, membro del Consiglio di Amministrazione di Primomiglio SGR S.p.A.

La startup fondata da Stefano Guerrieri, Carlotta Nizzoli e Mirco Bonilauri, premiata a gennaio nell’ambito della seconda edizione di “Innovators” – riconoscimento che la Triennale di Milano riserva alle realtà imprenditoriali che hanno saputo coniugare creatività e ingegno, applicando la tecnologia in settori tradizionali – è pronta ad ampliare il proprio catalogo e a rafforzare la sua crescita internazionale.

“Siamo molto soddisfatti di questa operazione e, grazie a tutti gli investitori che sostengono il nostro progetto imprenditoriale, a partire da LVenture Group e Primomiglio SGR, continueremo ad espanderci sul mercato. Abbiamo rafforzato il nostro canale e-commerce negli Stati Uniti e stiamo ampliando il nostro catalogo, con la produzione di una nuova gamma di connettori. La nostra nuova linea di arredo per Amazon, con un packaging esclusivo ideato per Amazon Prime, consentirà inoltre l’acquisto in un giorno di nuove soluzioni di design”, conclude Stefano GuerrieriCEO di PlayWood.